Rinnovi ATP

Rinnovo e Durata ATP

A partire dalla data di costruzione del mezzo isotermico, il certificato A.T.P. ha una validità di 6 anni.

Al 6° ed al 9° e al 12° anno il rinnovo può essere effettuato presso il Nostro centro di collaudo di riferimento per altri 3 anni (rinnovo da parte di esperto).

Raggiunti i 15 anni di vita, il rinnovo dell’attestato A.T.P. diventa competenza esclusiva dei centri prova dello stato (CPA) che comunque possiamo presentare per voi dandovi tutta l’assistenza del caso.

Questo rinnovo ha una durata di 6 anni, ma comporta costi decisamente superiori e richiede celle isotermiche mantenute in buone condizioni. Siamo in grado di seguire la fase di prenotazione e di rilascio ATP finale. Per questa tipologia di prova è necessario prenotare con largo anticipo.

Per qualsiasi informazione contattaci ai nostri numeri o scrivete a info@refreshcold.com

Normativa ATP

L’ATP è una normativa internazionale, recepita anche in Italia, che disciplina il trasporto di merci in regime di temperatura controllata.

A.T.P. (Accord Trasport Perissable) è l’acronimo in italiano di “Accordo per il trasporto di derrate deperibili e dei mezzi speciali da utilizzare per questi trasporti”.

La normativa ATP è il risultato di un accordo europeo sottoscritto nel 1970 da alcuni Stati, tra i quali l’Italia, che impone determinate regole nella costruzione degli allestimenti isotermici per i trasporti frigoriferi refrigeranti destinati al trasporto di alimenti deperibili a temperatura controllata, determinate prescrizioni per gli utilizzatori e le modalità per i rispettivi controlli.

Assume carattere legislativo nel 1977 e, da settembre 1984, viene assegnata la competenza all’allora Ministero dei Trasporti e della Navigazione (attuale MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI), il quale provvederà alle verifiche tecniche di collaudo tramite gli Uffici Provinciali M.C.T.C. (attuale D.T.T. – Dipartimento Trasporti Terrestri), mentre l’aspetto igienico sanitario rimane di competenza del Ministero della Sanità, tramite le A.S.L.

La norma ATP prescrive tipi di alimenti deperibili da trasportare in regime di temperatura controllata e le temperature alle quali devono essere effettuati i trasporti frigoriferi e refrigerati.

Tali limiti sono in sintonia con quelli fissati dal Ministero della Sanità (D.P.R. n° 327/1980 e D.M. 12.10.81).

    Lasciaci un tuo recapito, un nostro esperto ti contatterà per aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze! Grazie!

    Nome e cognome*

    Città*

    Telefono*

    Email*

    I campi contrassegnati da * sono obbligatori

    Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

    ×